La dieta si fa contenendo le quantità non la qualità

24 dicembre 2009

Ravioli Ripieni di Patate in salsa di Gallinelle e Scorfani

Quest'anno alla vigilia di Natale siamo arrivati senza sapere cosa preparare come piatto centrale, abbiamo voluto decidere in base a cosa ci avrebbe offerto il mercato. Mi ci sono recato ben presto. Ho anticipato l'arrivo dei pescivendoli. Ho visto arrivare tanta roba congelata e tant'altra di allevamento, niente di freschissimo o di più o meno adatto a fare un primo ed un secondo, finché l'ispirazione è arrivara davanti ad un secchio di quel che qui chiamano "ciambott", ciambotto, cioè un misto di pesce vario e misero, frutto di un'ultima calata sottocosta; di notevole c'erano degli Scorfani Neri vivi, nuotavano con i loro aculei irti e minacciosi, ne ho fatti pesare un chiletto insieme ad una Gallinella locale (quella più scura nella foto), un Lutrino e un Sarago sottomisura, il tutto per 15€, in altri tempi ne sarebbero costati 8 o anche meno; ho preso anche una grassa Spigola di mare e tre Gallinelle (quelle rosse) non nostrane ma accettabilmente fresche. Con questi ingredienti abbiamo deciso di fare Agnolotti ripieni di Spigola e Ravioli ripieni di patate, entrambi cotti in un brodo fatto con le spine di questi pesci e conditi con un sugo al pomodoro preparato con il soffritto delle teste di questi pesci e infine arricchito con i loro filetti cotti appena, appena.



Ingredienti per i Ravioli per 4 persone:
  • Semola di Grano Duro . . . . . 200gr
  • Uova Intere . . . . . . . . . . . . . . 2
  • Cucchiaio di Olio EVO . . . . . . 1
  • Sale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pizzico
  • Patate di Polignano . . . . . . . . 2
  • Foglie di Menta . . . . . . . . . . . 5/10
  • Parmigiano . . . . . . . . . . . . . . 10 gr
  • Sale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pizzico
  • Pepe Nero . . . . . . . . . . . . . . . Pizzico
Bollire le Patate in acqua salata finché si lasceranno trafiggere facilmente dai rebbi della forchetta, lasciarle freddare un po', spellarle, passarle e condirle con menta, pepe, parmigiano grattugiato e sale; mentre il ripieno si starà ad amalgamare i profumi, impastare la farina con le uova e fatta riposare per un'ora, stenderla in una sfoglia sottilissima a mano o con la macchina. Si raccomanda una sfoglia sottilissima per le paste ripiene perché, raddoppiandola nella chiusura non sia eccessivamente spessa e di difficile cottura. Con l'abituale metodo si sono fatti i ravioli e si è proceduto al resto.
Nel frattempo abbiamo pulito il pesce, l'abbiamo sfilettato e ne abbiamo fatto il brodo per cuocere i Ravioli e il sugo per condirli.

Ingredienti per il brodo di pesce:
  • Lische dei pesci
  • Teste della Spigola e di due Gallinelle
  • Lisca del Salmone che abbiamo preparato per gli antipasti
  • Uno o Due rametti di prezzemolo
  • Due Spicchi di Aglio
Consentendolo i tempi si potrebbero mettere qui anche le patate utilizzate poi per il ripieno, sarebbero più saporite. Mettere tutti gli ingredienti in abbondante acqua fredda, porre al fuoco, schiumare leggermente e lasciar sobbollire per almeno due ore, più sta e meglio è.

Ingredienti per il Sugo di Pesce:
  • Teste degli scorfani
  • Teste delle Gallinelle
  • Teste del Lutrino e del Sarago
  • Olio EVO . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8 cucchiai
  • Spicchi d' Aglio . . . . . . . . . . . . . 2
  • Peperoncino . . . . . . . . . . . . . . . Mezzo
  • Salsa di Pomodoro . . . . . . . . . Mezzo litro
  • Sale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . q.b.
  • Rametti di Prezzemolo . . . . . 2 o 3
  • Filetti degli Scorfani Rossi e Neri
  • Filetti delle Gallinelle
  • Filetti del Lutrino e del Sarago
In un ampio tegame mettere a soffriggere dolcemente l'aglio tritato o a fettine, secondo i gusti e il mezzo peperoncino, appena l'aglio comincia ad inbiondire versarvi le teste dei pesci, mentre queste soffriggono schiacciarle per favorirne la fuoriuscita del gusto, per favorire la cottura, aggiungere un po' di brodo di pesce, quando le teste cominciano a disfarsi eliminarle con molta attenzione. Se avete il tempo e la pazienza, potreste recuperare quegli sfiziosissimi pezzi di polpa che contengono, prime fra tutte le guanciotte degli scorfani. In questo saporitissimo intingolo si aggiunge la salsa di pomodoro, il prezzemolo ed ancora del brodo e si lascia cuocere ancora un po'. Solo un quarto d'ora prima dell'aggiunta della pasta, aggiustare di sale e aggiungere i filetti di pesce, rimestando e facilitandone lo sfaldamento per arricchire ancora il gusto della salsa. La pasta, ormai quasi cotta ed insaporita nel brodo, attentamente filtrato, dovrà rimanere nel sugo due o tre minuti ed essere servita, abbondantemente spolverata di prezzemolo tritato.

Centra
I Ravioli son quelli di forma rotonda, i Soli, gli altri a forma di Mezzaluna sono gli Agnolotti

1 commento:

  1. questi mi piacciono tantissimo, adoro i ravioli....

    RispondiElimina

I commenti sono comunque graditi e saranno tutti pubblicati, unico limite che vogliamo porre, per questo li sottoponiamo a moderazione, è la decenza e la consueta educazione

Questo blog non rappresenta ad alcun titolo una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Il blog declina ogni resposabilità nel caso in cui la gratuità dei siti consigliati venisse meno.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07 marzo 2001.Alcune immagini e articoli presenti in questo blog sono state ottenute via Internet e come tali ritenute di pubblico dominio: di conseguenza, sono state usate senza nessuna intenzione di infrangere copyright.


Tutti i diritti relativi a fotografie, testi e immagini presenti su questo blog sono di nostra esclusiva proprietà, come da copyright inserito e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto o testo in siti o in spazi non espressamente autorizzati da noi