La dieta si fa contenendo le quantità non la qualità

5 marzo 2010

Strutto e Ciccioli o Sugna e Frittoli

Procuratevi delle cotiche di maiale, che abbiano ancora il loro bel grasso attaccato, il macellaio sarà ben lieto di liberarsene. Con un bel coltello tagliente prima tagliatele a fettone e poi tagliate via il grasso e fatelo a pezzetti. Le cotiche non buttatele, saranno eccellenti per insaporire legumi e ragù. I pezzetti di grasso metteteli in una casseruola e su un fornello basso, basso e rimestate sempre. Intanto avrete preparato un contenitore, sovrastato di un colino metallico e fitto. Dopo un po' si comincerà a formare un olio sul fondo del tegame, scolatelo man mano che si forma, senza mai farlo sfrigolare, rovinereste tutto. Di liquido ne verrà fuori parecchio mentre vedrete scurirsi i Ciccioli. Quando di olio ne comincerà a venire proprio poco, sarà il momento di smettere.
Nel frattempo se la temperatura ambiente è piuttosto bassa, l'olio si starà trasformando in strutto, che sarà bene riscaldare e filtrare nuovamente con un colino ancora più fitto o anche con una garza. Se avrete operato bene il risultato sarà uno Strutto bianchissimo, eccellente per biscotti o per friggere dolci in genere.


12 commenti:

  1. Buonissimi i ciccioli!
    Ho già l'acqulina in bocca!
    ciao e buon weekend!

    RispondiElimina
  2. Ho fatto un maiale intero, anche postato, frittole e quello che rimane giù da noi si chiamano curcuci... ciao.

    RispondiElimina
  3. @ Nicoleta - Grazie di tutto
    @ Max - Sono venuto nel tuo blog, che meraviglia! Complimenti!

    RispondiElimina
  4. grazie il tuo non è da meno, ciao.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Mimmo ho solo letto adesso il Vs commento sul mio blog, il maiale pesava 120kg lordo, pulito quello che è andato dentro la CADDARA intorno ai 65kg perchè il resto è servito per i capocolli salame e salsiccia è ormai una sagra che rinnovo insieme ad un amico da 6 anni, devo ancora postare tutta la preparazione delle frittole, per il totano ti posso assicurare che è una bontà cosi, grazie ancora della Vs visita e per i Vs commenti sempre graditissimi, ciao e alla prox.

    RispondiElimina
  7. Opss... dimenticavo, i gusti sono molto personali poi penso che siete ottimi buongustai, si vede anche dalla preparazione delle Vs ricette e nella presentazione delle stesse, allora l'abinamento di un vino dipende dal vostro gusto nell'associarlo alla ricetta che avete proposto, spero di trovare prossimamente nei Vs post degli ottimi vini pugliesi associati a qualche vostra prelibatezza, ciao.

    RispondiElimina
  8. Bg, rispondo alla tua domanda, per i salumi purtroppo non ho fatto foto anche perchè il procedimento è un pò lungo almeno per i guanciali capocolli e pancetta arrotolata ma se qualche amico ancora dovrà macellare farò qualche foto, comunque se vuoi fare il salame è semplice ti procuri una bella coscia la tagli cubbettandola gli metti gli aromi e la insacchi, se vuoi ti do le dosi precise proprio come la faccio io, ciao.

    RispondiElimina
  9. Ho molti problemi a fare quel che tu mi dici. I salami secondo me hanno senso se li posso stagionare, per questo, vivendo a Bari non ho per niente il clima giusto e poi non credere sia facile qui trovare budella e maiale degno di questo nome. Per fare un po' di sugna ho dovuto penare e non poco a trocare della cotica con del grasso appena sufficente. Purtroppo sono cose, per me, quasi irrealizzabili. Ciao e grazie per la disponibilità.

    RispondiElimina
  10. I ciccioli... che buoni!!!
    La sugna la preparo anch'io come te, aggiungo solo qualche foglia di alloro quando la sciolgo,poi la tolgo.
    La sugna da noi si usa molto per fare il casatiello o il tortano!

    RispondiElimina
  11. La prossima volta proveremo l'alloro, sarà certamente un arricchimento che con il maiale c'azzecca.
    casatiello e tortano? Quest'ultimo non so neanche cosa sia! Ricette subito! le pretendo! Arrileggerci

    RispondiElimina
  12. Sono arrivata in ritardo, dal tuo messaggio al mio post leggo che già hai risolto.
    Se prepari il casatiello o il tortano con la mia ricetta fammi sapere cosa ne pensi!
    Ciao!!!

    RispondiElimina

I commenti sono comunque graditi e saranno tutti pubblicati, unico limite che vogliamo porre, per questo li sottoponiamo a moderazione, è la decenza e la consueta educazione

Questo blog non rappresenta ad alcun titolo una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Il blog declina ogni resposabilità nel caso in cui la gratuità dei siti consigliati venisse meno.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07 marzo 2001.Alcune immagini e articoli presenti in questo blog sono state ottenute via Internet e come tali ritenute di pubblico dominio: di conseguenza, sono state usate senza nessuna intenzione di infrangere copyright.


Tutti i diritti relativi a fotografie, testi e immagini presenti su questo blog sono di nostra esclusiva proprietà, come da copyright inserito e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto o testo in siti o in spazi non espressamente autorizzati da noi