La dieta si fa contenendo le quantità non la qualità

23 settembre 2011

Orecchiette con Mozzarella di Bufala e Pesto alla Rucola

Ancora una ricetta in cui abbiamo sperimentato la Mozzarella di Bufala Campana con ingredienti Pugliesi. Questa volta sono le Orecchiette di farina integrale, sono al centro di un semplice assemblaggio a caldo, dove abbiamo ricercato lo scioglimento della Mozzarella senza inutili cotture degli altri ingredienti tranne per la pasta.

Ingredienti per 4 persone:
due etti e mezzo di Farina Integrale - un etto di Semola di Grano Duro - sette o otto Noci 
una decina di Mandorle - due Spicchi di Aglio - un ciuffetto di Rucola 
quattro Pomodorini maturi - due etti di Mozzarella ci Bufala Campana 
una decina di cucchiai di Olio Extra Vergine di Olive Cima di Bitonto 
due pizzichi di Polvere di Peperoncino - quanto basta di Sale Grosso e Fino

Innanzitutto fare le Orecchiette come viene descritto qui. Nel frattempo si prepara il Pesto con l'apposito mortaio con pestello in legno, si comincia con noci e mandorle, con aggiunta di sale grosso, i due frutti secchi emetteranno tutto il loro olio, aggiungeremo anche lo spicchio di Aglio e quindi un po' alla volta una decina di foglie di Rucola. Il movimento del pestello dovrà essere più di schiacciamento e strofinamento sulle pareti che di vero e proprio pestaggio. Verso la fine aggiungere anche l'olio extra vergine di oliva, continuando ad amalgamare. Questa volta non aggiungeremo formaggio grattugiato ma normalmente alla fine si fa, con solo Pecorino o solo Parmigiano o una miscela di entrambi.
Bisogna ora preparare quel qualcosa per far sciogliere la Mozzarella. Mettiamo sul fuoco una terrina con uno spicchio di Aglio schiacciato in qualche cucchiaio di olio, per questo ci siamo contenuti nell'aggiunta nel Pesto, ne abbiamo messo il minimo indispensabile per amalgamarlo. In questo Olio appena ben caldo aggiungiamo i quattro Pomodorini sani, aspettiamo che si friggano esternamente per schiacciarli ben bene e togliere quel che ne è restato insieme all'Aglio. In questo olio appena colorato e profumato versiamo le Orecchiette ancora molto al dente e grondanti acqua di cottura. Hanno cotto in acqua appena sufficiente in cui abbiamo aggiunto a freddo tutti gli scarti della Rucola, togliendoli solo al momento dell'ebollizione, quando, salata l'acqua, abbiamo buttato le Orecchiette. Rimestiamo ben bene con una parte del Pesto ed una spolverata leggerissima di Polvere di Peperoncino, infine, spegniamo la fiamma ed aggiungiamo la Mozzarella sfilacciata ma non scolata, copriamo e lasciamo riposare per una decina di minuti prima di impiattare.

La terrina, u Tist o a Tiell o a Tiedd, come si direbbe in varie parti delle Puglie, o a Tiana, in alcune zone della Campania e della Lucania, è indispensabile per questo piatto dove questo strumento eserciterà una stufatura, che consentirà alla Mozzarella di sciogliersi senza assolutamente cuocere.

12 commenti:

  1. buonissime.... le orecchiette la mozzarella..... io ho saltatopranzo (yogurt e pera... dieta accidenti...) e che buone.... baci

    RispondiElimina
  2. mamma mia quanto mi piace! e il mettere gli scarti di verdura ch serve a condire nell'acqua di bollitura fa tanto me e casa! grazie mimmo. ti chiederò help se avrò problemi con le orecchiette. questa ricetta la rifaccio appena posso.silvialanconelli

    RispondiElimina
  3. Grazie per le belle parole, mi fa piacere particolarmente essendo un piatto progettato completamente da me. Se ve ne interessano altri inventati cliccate "Tradizioni di Casa nostra". Chiedeteci cercheremo di esaudirvi.

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che piatto squisito! Queste orecchiette con anche farina integrale hanno un aspetto davvero goloso e poi è spiegato molto bene il procedimento. Bravi!!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  5. Ha un bellissimo aspetto di genuinità casereccia! Per me sono i meglio piatti :)

    RispondiElimina
  6. e' un piatto eccezionale complimenti

    RispondiElimina
  7. Ero convinto di averti lasciato un commento per questa dquisitezza...ormai fb ci svia...totalmente, ma ci avvicina con prodotti e quant'altro...bravo Mimmo sono spettacolari...ciao.

    RispondiElimina
  8. Orecchiette di farina integrale! Bone! Sono arrivata qui per caso, leggendo del tuo blog sul blog di max...ma ora ci rimango! (Mi sono iscritta tra i tuoi lettori fissi) CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  9. mamma che buone!!complimenti!!

    p.s. per il risotto si cuoce con il brodo..grazie un bacione

    RispondiElimina
  10. Ma che belli gli ingredienti meridionali! un gusto forte e deciso che adoro! da oggi sono dei tuoi e spero che anche tu abbia voglia di farmi visita;) un abbraccio

    RispondiElimina
  11. visit from Turkey
    buongiorno
    welcome too

    RispondiElimina

I commenti sono comunque graditi e saranno tutti pubblicati, unico limite che vogliamo porre, per questo li sottoponiamo a moderazione, è la decenza e la consueta educazione

Questo blog non rappresenta ad alcun titolo una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Il blog declina ogni resposabilità nel caso in cui la gratuità dei siti consigliati venisse meno.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07 marzo 2001.Alcune immagini e articoli presenti in questo blog sono state ottenute via Internet e come tali ritenute di pubblico dominio: di conseguenza, sono state usate senza nessuna intenzione di infrangere copyright.


Tutti i diritti relativi a fotografie, testi e immagini presenti su questo blog sono di nostra esclusiva proprietà, come da copyright inserito e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto o testo in siti o in spazi non espressamente autorizzati da noi